Che cos’è il disturbo ossessivo-compulsivo e quali sono i sintomi che ne rivelano la presenza?

Una volta il DOC era ricompreso tra gli stati d’ansia, ma più recentemente è stato classificato a parte, esattamente a metà tra l’ansia e le dipendenze, comprese le dipendenze comportamentali.

Abbiamo scoperto, invece, che il disturbo ossessivo-compulsivo è legato ad una disfunzione nella percezione del piacere e della gratificazione.

Le due grandi novità nella terapia del disturbo ossessivo-compulsivo sono le Terapie di Neuromodulazione (per esempio la Stimolazione Magnetica o la Stimolazione Cerebrale profonda) e una serie di interventi sulla risposta immunitaria di immunomodulazione.

Di questo e di molto altro parla il Prof. Stefano Pallanti, intervistato da Elisa Sergi nel video sottostante, andato in onda inizialmente su Italia7 il 7 Gennaio del 2015.