Bio Sketch
immagine del Prof. Stefano Pallanti

Il Prof. Stefano Pallanti è medico, specialista in Psichiatria e Dottore di Ricerca in Fisiopatologia, Professore di Psichiatria all’ Albert Einstein School of Medicine,New York, USA e all’Imperial College, London, UK. È il Direttore Sanitario e Scientifico dell’Istituto di Neuroscienze, Firenze.

Dal 2005 utilizza rTMS e tDCS, terapie di Neuromodulazione, all’Isituto di Neuroscienze.

È faculty dell’International Psychopharmacology Course of the Harvard University and Massachusetts General Hospital Psychiatry Academy, del Training School at Clare College, Cambridge University, UK, dell’Università di Pisa, Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale e dell’Università Cattolica di Sacro Cuore, Roma.

Il Prof. Pallanti è Board member della Commissione Europea, iniziative consensus sulla Depressione e la sua cura. (EU PEARL).

Ha coperto il ruolo di Professore di Psichiatria e TMS Consultant a Stanford University, CA, USA. All’ Icahn School of Medicine at Mount Sinai, è stato il Fondatore e Direttore dello Strategic Center of Excellence of Psychiatry.

Per l’ECNP (European College of Neuropsychopharmacology) è membro Fellow e Scientific Board e presiede il Network Europeo per la Stimolazione Magnetica Transcarnica. Dal 2016 al 2019 è stato l’Executive Committee Member.

È membro dell’ Advisory Council dell’International Center for Autism Research and Education (Icare4autism, New York), Board member dell’International College of Obsessive-Compulsive Spectrum Disorders, e dell’International Master in Affective Neuroscience. È membro del PANDAS Physicians Network, PANS – PANDAS Advisory Board e New York Society of Psychiatry.

Il Dr. Pallanti è un International Fellow e l’International Advisory Board dell’American Psychiatric Association per il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali per il DSM-IV e il Disturbo Compulsivo Compulsivo per il DSM-5. Dal 2014 è il board member per World Health Organization come esperto sull’ansia.

È membro della Clinical TMS Society,dove è stato membro dei fondatori e Board of Directors.

È un esperto mondiale di trattamenti TMS e neuromodulazione. Attualmente utilizza rTMS, Theta-Burst TMS, Deep TMS, tDCS, Photo-Bio-Modulation, Stimolazione Nervo Vago e Light Therapy affiancato dalle Fitoterapie, terapie farmacologiche, psicoterapie and mindfulness.

Il Prof. Pallanti è autore di oltre 200 pubblicazioni scientifiche peer-reviewed, 12 libri e due manuali di psichiatria, tra cui il Clinical Manual for Schizophrenia pubblicato dalla American Psychiatric Publighings.

A Settembre 2020 Il suo H-Index è 56.

MEDICO – SCIENZIATO

Il Prof. Stefano Pallanti è un “medico-scienziato” che applica scoperte di neuroscienze all’avanguardia al lavoro clinico utilizzando attività cliniche per formulare ipotesi di ricerca.

Come neuroscienziato è attualmente co-PI (ricercatore principale) per il 2017-2021 National Institute of Mental Health R21 Grant “Modulation Inhibitory Control Networks in Gambling Disorder with Theta Burst Stimulation”. In precedenza è stato PI e co-PI di oltre dieci studi, la maggior parte dei quali erano multicentrici o internazionali che producevano pubblicazioni scientifici da ciascun progetto.

Il Prof. Pallanti è coinvolto in collaborazioni di ricerca con la Harvard Medical School del Massachusetts General Hospital, l’Albert Einstein College of Medicine, l’Imperial College di Londra e l’Icahn School of Medicine del Monte Sinai con progetti nelle aree dell’ADHD – spettro OCD, microbiota e psicopatologia, OCD resistente al trattamento, PANAS, ansia in psicosi, disturbo d’ansia e depressione in gravidanza, puerperio e postpartum, e disturbo bipolare.

Come medico assiste in media oltre 4500 pazienti all’anno, coprendo un’ampia area di psichiatria.

FILOSOFIA DELLA CURA

La priorità del Prof. Stefano Pallanti è quella di ascoltare ciò che dice il paziente e come il paziente racconta la sua storia, da cui traduce il discorso per svelare le dinamiche dell’angoscia in relazione alla biografia del paziente e al funzionamento del cervello.

Il metodo del Dr. Pallanti concilia la storia soggettiva del paziente con la ricerca sul substrato su cui agisce ogni intervento medico, farmacologico e non farmacologico.

La sua filosofia come clinico è quella di fornire a ogni persona un’opzione terapeutica personalizzata e la migliore possibile utilizzando un approccio multidisciplinare e multimodale che combina la tradizione europea della fenomenologia con l’approccio basato sull’evidenza e medicina di precisione della medicina scientifica americana.

Il programma di medicina di precisione applicata fornisce una valutazione completa della sintomatologia soggettiva e obiettiva per la pianificazione di cure personalizzate.

MEMBERSHIP PROFESSIONALE

• Member of the ECNP Obsessive Compulsive and Related Disorders Network (2011 - present)
• Fellow, European College of Neuropsychopharmacology (2013 - present) 
• Member of the New York Psychiatric Society, NY, USA (2013 - present)
• International Fellow, American Psychiatric Association (APA) (2014 – present)
• Member of the PANDAS Physicians Network (2017 - present)

SERVIZI ALLE ORGANIZZAZIONI PROFESSIONALI

• International Advisory Board member, APA for DSM V and DSM 5.0 TR (1994 - present)
• Member of the Steering Committee, International OCD Consortium (1999 - present) 
• Member of Board of Directors, International Master in Affective Neuroscience, Universities of Maastricht and Florence (2002 - present)
• Board member, International College of Obsessive Compulsive Spectrum Disorders (ICOCS), UK (2004 - present)
• Scientific Advisory Panel Member for Anxiety and Anxiolytics session, European College of Neuropsychopharmacology (ECNP) (2004 - present)
• Member of International Advisory Board, American Psychiatric Association (APA) for DSM 5.0 (Chair D.J. Kupfer) (2005 - present)
• Member of the OCD spectrum workgroup Impulse Control Disorders Taskforce and International Advisory Board, American Psychiatric Association (APA) for DSM 5.0 (Chair D.J. Kupfer) (2005 - 2007)
• Member of the Advisory Council, icare4autism (International Center for Autism Research and Education), New York, USA (2009 - present)
• Member of the European College of Neuropsychopharmacology EducationalCommittee (2011 – 2014)
• Member of the Board of Directors, Clinical TMS Society, Greenwich, CT (2013 - 2017)
• World Health Organization expert in Anxiety (2014 - present)
• Member of the Board, (anxiety section) World Psychiatric Association (2015 – present)
• Executive Committee Member, European College of Neuropsychopharmacology (2016 – present)
• Chair, TMS Network, European College of Neuropsychopharmacology (2018 - present)

MEMBRO DEI GRANT REVIEW COMMITTEE

• Member of Research Funding Evaluation Committee, UK General Medical Research Council (2011)
• Member of the Board of Research Funding Evaluation Committee SAMENTA, Agence Nationale dela Recherche, Paris, France (2011 – present)
• Member of the Expert Review Board, The ERA-NET scheme of the European Commission 'Network of European Funding for Neuroscience Research' (NEURON) for its funding initiative "European Research Projects on Mental Disorders" (2013)

HONORS E AWARDS PROFESSIONALI

October 2004 ECNP poster-travel award
February 2005 Società Italiana di Psicopatologia (SOPSI) poster research award
May 2007 CNS Spectrum 2007 Breakthrough Paper Award

SERVIZI ALLA COMUNITÀ

Settembre. 2000 Consulente medico tecnico-scientifico per il Ministero dell’Università e Ricerca scientifica e tecnologia
Gennaio 2013 Consulente tecnico della Compagnia Carabinieri in un procedimento penale
Ottobre 2019

banner pubblicitario

Articoli correlati

 

La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) a Bologna

La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) a Bologna

Photo by Giuseppe Lombardini - Own work, CC BY-SA 4.0 La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) a Bologna Il Punto Neuroscienze presso Villa Baruzziana Nello splendido complesso di Villa Baruzziana, antica villa un tempo proprietà del famoso scultore Cincinnato...

Giornata Mondiale della Salute Mentale 2020

Giornata Mondiale della Salute Mentale 2020

Celebriamo la Giornata Mondiale della Salute Mentale 2020 con questa nostra riflessione sullo “stigma” da superare tra le malattie mediche e quelle che colpiscono il nostro cervello

Deep TMS in Italia

Deep TMS in Italia

Che cos’è e come funziona la Deep TMS: stimolazione magnetica transcranica profonda.