Vai al contenuto principaleVai al footer
logo Istituto di Neuroscienze
Eventi
- 15 marzo 2024

III Conferenza Internazionale di Bioetica: L'intervento del Prof. Pallanti

Il Prof. Stefano Pallanti è stato relatore della III Conferenza Internazionale di Bioetica organizzata dall'Università di Malta con un intervento dal titolo "Neuroscienze post-Covid e l'inconscio non mentale".

III Conferenza Internazionale di BioeticaLe metamorfosi del corpo: tra bioetica e neuroscienze

📅 Conferenza in Italiano: 7, 8, 9 Marzo 2024

📅 Conferenza in Inglese: 14, 15, 16 Marzo 2024

💻 Modalità di Fruizione: Conferenza Online

🔗 Maggiori informazioni e iscrizione alla conferenzaClicca qui

Dal 7 al 16 marzo 2024 ha avuto luogo la III Conferenza Internazionale di Bioetica sul tema "Le metamorfosi del corpo: tra bioetica e neuroscienze", organizzata dalla Piattaforma di Etica Professionale del Dipartimento di Teologia Morale (Università di Malta) con la consulenza del Prof. Pietro Grassi. La conferenza si è tenuta interamente in modalità online tramite la piattaforma Zoom e si è svolta nelle seguenti date:

  • 7-9 marzo 2024: in lingua italiana

  • 14-16 marzo 2024: in lingua inglese

Il tema di questa edizione

I rapidi avanzamenti delle neuroscienze, delle interfacce uomo-macchina e dell'intelligenza artificiale stanno rapidamente ampliando la nostra comprensione della natura umana. Tuttavia, queste scoperte, pur entusiasmanti e promettenti, sollevano interrogativi di ordine filosofico, etico, antropologico e sociale.

La Conferenza Internazionale di Bioetica 2024 si è posta l'obiettivo di stimolare un dialogo tra numerosi esperti provenienti da diversi ambiti disciplinari, tra cui le neuroscienze, la neuro-ingegneria, la bioetica, l'informatica, la filosofia, l'antropologia, la sociologia e la teologia. Attraverso questo dialogo, i molti relatori che hanno aderito all'iniziativa hanno avuto la possibilità di confrontarsi su un tema di cruciale importanza: le possibili evoluzioni del concetto di "essere umano" alla luce dei cambiamenti epocali a cui stiamo assistendo.

Maggiori informazioni sulla conferenza e sulle modalità di iscrizione ➜

L'intervento del Prof. Pallanti

📖 Titolo: Neuroscienze post-Covid e l'inconscio non mentale

📅 Data e Ora: 15 Marzo 2024, ore 19:40

Tra i molti relatori di spicco che hanno partecipato alla Conferenza, il Prof. Stefano Pallanti è intervenuto con una lezione dal titolo "Neuroscienze post-Covid e l'inconscio non mentale" che ha offerto interessanti spunti di riflessione e prospettive innovative per la ricerca futura e la pratica clinica. L'intervento del Prof. Pallanti si è svolto il 15 marzo alle 19:40.

Nel corso del suo intervento, il Prof. Pallanti ha approfondito nello specifico le implicazioni neurologiche della pandemia da COVID-19 e le sue conseguenze sulla salute mentale, con particolare riferimento ai seguenti punti:

  • La crisi dell'individualità: il Prof. Pallanti ha analizzato come la pandemia abbia messo in luce importanti tematiche legate alla crisi dell'individualità dell'essere umano.

  • Oltre la psicologia: il Prof. Pallanti ha spostato gradualmente lo sguardo di analisi sul tema dal piano puramente psicologico a quello neurologico e immunologico, indagando l'impatto della pandemia sul cervello e sul sistema immunitario delle persone colpite dal virus.

  • Biomarcatori: il Prof. Pallanti ha presentato i risultati delle ricerche più recenti sui biomarcatori utili per l'identificazione e il trattamento della Post Acute Covid-19 Syndrome (PACS).

  • L'importanza di un assessment globale: il Prof. Pallanti ha affrontato il tema relativo all'importanza di una valutazione completa del paziente che soffre di Post Acute Covid-19 Syndrome (PACS).

  • Significato filosofico: il Prof. Pallanti ha esposto infine il significato filosofico della sua ricerca sul tema e del suo approccio clinico in relazione ai cambiamenti a cui l'essere umano ha dovuto fare fronte in seguito alla pandemia da COVID-19.

Scarica il programma della Conferenza
Scopri gli Speakers della Conferenza

Ultime News