Vai al contenuto principaleVai al footer
logo Istituto di Neuroscienze
Terapie
- 19 marzo 2024

Dipendenze: La Terapia Innovativa Studiata dall'Istituto di Neuroscienze

Un recente studio condotto dall'Istituto di Neuroscienze e pubblicato su una prestigiosa rivista scientifica internazionale offre nuove speranze per la cura delle dipendenze grazie a una terapia terapia innovativa con la Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS).

Dipendenze da Sostanze e ComportamentaliUn Problema di Salute Pubblica

Le Dipendenze da Sostanze e le Dipendenze Comportamentali rappresentano un problema di salute pubblica di portata sempre maggiore. Infatti, milioni e milioni di persone in tutto il mondo soffrono di questi disturbi che causano un impatto negativo significativo sulla vita delle persone che ne soffrono e sull'intero tessuto sociale.

I due tipi di dipendenza presentano notevoli analogie, tra cui:

  • Difficoltà a controllare il proprio comportamento;

  • Craving, tolleranza e astinenza;

  • Impegno continuo nel comportamento di dipendenza nonostante le conseguenze negative che questo provoca.

Grazie alla recente ricerca neuroscientifica, la comprensione dei substrati neuronali alla base delle dipendenze da sostanze e comportamentali è aumentata notevolmente e, negli ultimi anni, il campo della psichiatria ha rivolto un particolare interesse verso le Dipendenze Comportamentali, a causa soprattutto del notevole aumento del numero di persone che ne soffrono e della scarsità di terapie efficaci a disposizione.

Lo studio dell'Istituto di NeuroscienzeNuove speranze per la cura delle dipendenze

Con l'obiettivo di affrontare il problema sempre più pressante che pongono le dipendenze, un recente studio condotto dall'Istituto di Neuroscienze in collaborazione con prestigiosi gruppi di ricerca internazionali tra cui l'Università di Harvard ― ha testato l'efficacia di una terapia innovativa che utilizza un particolare protocollo di Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS): la Theta Burst Stimulation.

La ricerca ― pubblicata sulla prestigiosa rivista International Journal of Mental Health and Addiction ― ha coinvolto due gruppi di pazienti con diagnosi di Disturbo da Gioco d'Azzardo e di Dipendenza da Sostanze, concentrando l'attenzione sulla modulazione dell'attività di una specifica area del cervello coinvolta nei meccanismi cerebrali alla base delle dipendenze: l'area motoria pre-supplementare (pre-SMA).

I risultati ottenuti dallo studio sono stati incoraggianti per entrambi i gruppi! Attraverso l'azione magnetica applicata alla pre-SMA, infatti, la stimolazione transcranica è stata in grado di produrre:

  • Una riduzione dell'intensità del craving, ovvero il desiderio intenso di impegnarsi nel comportamento di dipendenza;

  • Una diminuzione della gravità complessiva della dipendenza misurata attraverso questionari specifici;

  • Una riduzione dell'impulsività all'interno del gruppo di soggetti con dipendenza da sostanze. Quest'ultimo risultato è particolarmente significativo perché l'impulsività risiede spesso alla base delle ricadute che sperimenta chi soffre di dipendenza.

Come funziona la Theta Burst Stimulation (TBS)

La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) è una tecnica di neuromodulazione non-invasiva che utilizza il campo magnetico per stimolare o inibire specifiche aree del cervello. A partire da uno stimolo elettrico che attraversa la bobina del macchinario, si genera un impulso magnetico in grado di penetrare in maniera indolore nel cranio della persona trattata e giungere fino alla corteccia cerebrale, inducendo una corrente stimolatoria in grado di modulare l’attività dei neuroni.

Il protocollo Theta Burst (Theta Burst Stimulation, TBS) è una nuova e promettente modalità di somministrazione di TMS che utilizza impulsi magnetici ad alta frequenza (50Hz) per somministrare due diversi tipi di protocolli in grado di ottenere effetti opposti sulle cellule cerebrali:

  1. TBS continua: capace di ridurre l'attività cerebrale delle regioni corticali di interesse;

  2. TBS intermittente: capace di incrementare l'attività cerebrale delle regioni corticali di interesse.

Grazie alla sua elevata intensità di stimolazione, la TBS è in grado di stimolare il cervello in modo più efficace e duraturo rispetto alla stimolazione standard, potendo quindi ottenere effetti positivi in tempi più rapidi e che talvolta si mantengono più a lungo di quelli ottenuti con la TMS standard.

Un passo avanti verso terapie sempre più mirate

Lo studio condotto dall'Istituto di Neuroscienze rappresenta un vero e proprio passo avanti nella ricerca di trattamenti efficaci per le dipendenze, poiché evidenzia le potenzialità della Stimolazione Theta Burst come trattamento mirato ed efficace per questi disturbi.

Nello studio, la stimolazione Theta Burst è stata applicata sulla pre-SMA ― un'area del cervello coinvolta nella selezione dei comportamenti e nel controllo inibitorio ― suggerendo che attraverso il miglioramento della funzionalità di quest'area cerebrale si possa essere in grado di aumentare la capacità di resistere agli impulsi legati alla dipendenza.

La ricerca del Prof. Pallanti è la prima che ha indagato direttamente gli effetti di questo tipo di stimolazione nelle Dipendenze da Sostanze confrontando l'efficacia di tale protocollo in questi disturbi e nelle Dipendenze Comportamentali.

Lo studio offre quindi spunti preziosi per lo sviluppo di interventi sempre più mirati in grado di ridurre l'impatto negativo delle dipendenze sulla vita di chi ne soffre. Inoltre, apre la strada a ulteriori ricerche per comprendere a fondo i meccanismi neurobiologici alla base di questi disturbi, in modo da ottimizzare le terapie attualmente disponibili e da indirizzare la scoperta di nuove cure specifiche.

Risorse di approfondimento

Guarire dalla Ludopatia con la TMS: una terapia innovativa ed efficace

Scopri cos'è la ludopatia, quali sono i suoi sintomi e le sue cause e come è possibile guarire grazie alla Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS), una terapia efficace in grado di cambiare i circuiti cerebrali delle dipendenze.

Scopri di più

Dipendenze

In questa raccolta di video sulle Dipendenze ― da sostanze e comportamentali ― vengono esplorate le principali caratteristiche di queste patologie e le metodologie di intervento più efficaci e innovative per la loro gestione.

Guarda e ascolta le interviste e gli interventi del Prof. Stefano Pallanti sull'argomento e il contributo di alcuni nostri pazienti che hanno fornito la loro testimonianza relativa all'esperienza di cura presso il nostro Istituto.

Scopri di più

Le terapie di neuromodulazione

Le terapie di neuromodulazione rappresentano un'alternativa vantaggiosa alle cure mediche tradizionali perché possono essere combinate tra di loro e associate a ulteriori terapie mediche e psicologiche allo scopo di ottenere un trattamento altamente personalizzato.

Inoltre, sono prive di effetti collaterali. Leggi di più in questa pagina!

Scopri di più

Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS)

La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) rappresenta una terapia non-invasiva e non-farmacologica che utilizza il campo magnetico per stimolare o inibire specifiche aree cerebrali, dimostrandosi altamente efficace per la cura di molti disturbi, tra cui la Depressione Resistente e il Disturbo Ossessivo-Compulsivo (DOC).

Scopri di più

Ultime News